Maestri

Ospiti dell’Associazione Tango Diferente

Emanuela e Stefano, coppia nella Vita e nel Ballo, si avvicinano al Tango Argentino nel 2003 e lo ballano insieme da circa 14 anni.

Emanuela (classe 1978) nasce e scopre la danza fin da subito. All’età di 5 anni studia danza ritmica fino a 9 anni. A 9 anni inizia Danza Classica e Danza Moderna fino a 18 anni, partecipando a gare e spettacoli nel territorio nazionale. A 19 anni continuando nel percorso della Danza Moderna ha integrato con lo studio del Funky fino al fortuito incontro con il Tango Argentino all’età di 25 anni.

Stefano (classe 1975) si avvicina alla danza a 24 anni e dopo 3 anni rimane entusiasmato dal mondo del Tango, iniziando a studiare in modo assiduo con la sua compagna e moglie Emanuela.

Dopo alcuni anni di studio intenso e costante Emanuela e Stefano, decidono di aprire la loro scuola di Tango, investendo il loro tempo a insegnare a Ferrara, Modena e Mantova.

Con il passare degli anni, dopo un intenso periodo di preparazione, hanno avuto modo di sperimentare vari stili e forme. Questo assidua ricerca, questo studio approfondito, è scaturito in uno stile personale, maturo, dinamico, sempre in costante perfezionamento. Sono invitati come artisti a partecipare a numerosi eventi quali Festival, Milonghe, show a teatro e spettacoli con Orchestre dal vivo in tutta Italia e in Europa (Slovenia, Francia, Germania).

Nel 2010 sono chiamati come artisti con la compagnia Tango Emociòn a esibirsi presso “Il Teatro Greco a Taormina”. Hanno poi avuto modo di collaborare insieme a Mediaset e al cantante Cantòr Argentino Diego Moreno al Teatro di Vicenza.

Hanno insegnato e insegnano tutt’ora stabilmente a Ferrara e Bologna tenendo in passato anche corsi nel Modenese e nel Mantovano, fino alla nascita della loro bimba Elisa nel 2014. Per quel che riguarda la didattica durante le loro lezioni coinvolgono gli allievi in un ambiente tranquillo e rilassato, ascoltando le loro esigenze e valorizzando la connessione, la musicalità, la dinamicità e l’armonia della coppia. Oltre allo studio della Tecnica e della Comunicazione è di fondamentale importanza il lavoro sul proprio corpo e sul movimento che induce poi il passo. A questo si aggiunge, la ricerca dell’improvvisazione da una parte e l’esplorazione della tecnica dall’altra. Soci fondatori dell’Associazione Tango Diferente asd e soci dell’Associazione Italiana Maestri di Ballo (Aimb).